Sentenza della Corte d’Appello di Trento sulla somministrazione di lavoro (06.12.12)


Sentenza della Corte d’Appello di Trento del 6 dicembre 2012
.

La Corte d’Appello trentina, in una controversia che ha toccato anche il tema della somministrazione di lavoro, ha confermato il giudizio di primo grado del 1 febbraio 2011.

In particolare, si è accertato il lavoratore ha messo a disposizione dell’appaltatore le proprie energie lavorative per l’esecuzione dei lavori edili oggetto del contratto di appalto, risultando esclusa la sussistenza di un diretto rapporto contrattuale con il committente.

 

Parole chiave: ,